Connect with us

Andiamo a Budapest

Andiamo a Budapest

Casa del Terrore

casa del terrore budapest
SangaPark@DepositPhotos

Da Non Perdere

Museo Casa del Terrore
Dove rivive la storia più buia di Budapest

La Casa del Terrore a Budapest è un museo dedicato alla storia dell’occupazione nazista e sovietica dell’Ungheria durante il XX secolo.

Il museo, anche denominato Terror Haza è situato in una casa che fu utilizzata come quartier generale della polizia politica segreta durante il periodo della dittatura comunista in Ungheria.

Inaugurato nel 2002 è diviso in diverse sezioni, che raccontano la storia dell’Ungheria durante la Seconda guerra mondiale e il periodo successivo, quando il paese è stato governato dal Partito Comunista ungherese. La mostra presenta oggetti autentici dell’epoca, fotografie, documenti e filmati, per offrire ai visitatori una comprensione più completa della storia del paese.

La Casa del Terrore è stata criticata da alcuni gruppi di attivisti per i diritti umani, che hanno affermato che il museo presenta un’immagine parziale della storia ungherese, enfatizzando troppo la repressione sovietica e trascurando altri aspetti della storia del paese. Tuttavia, il museo continua ad essere una destinazione turistica popolare e una risorsa importante per la comprensione della storia dell’Ungheria.

La storia del Museo del Terrore

La casa fu costruita nel 1880 in stile art nouveau e divenne famosa durante il periodo tra le due guerre mondiali per essere stata sede del partito fascista ungherese, il Partito delle Croci Frecciate. Durante la Seconda guerra mondiale, la casa fu utilizzata come quartier generale della polizia segreta ungherese, che collaborava attivamente con le autorità naziste tedesche nell’organizzazione dell’Olocausto in Ungheria.

Dopo la guerra, la casa fu utilizzata come quartier generale della polizia politica segreta sovietica e poi come ufficio del Partito Comunista ungherese. Durante il periodo della dittatura comunista in Ungheria, molte persone furono imprigionate, torturate e uccise all’interno della casa.

Negli anni ’90, la casa fu acquistata dal Comune di Budapest e fu deciso di trasformarla in un museo per commemorare le vittime dell’oppressione nazista e sovietica in Ungheria. La Casa del Terrore fu inaugurata nel 2002 e oggi ospita mostre interattive che raccontano la storia dell’Ungheria dal 1944 al 1989, il periodo dell’occupazione nazista e della successiva dittatura comunista in Ungheria.

Cosa vedere durante la visita

Il museo presenta una serie di installazioni interattive che includono oggetti originali, fotografie, filmati e registrazioni audio, che offrono ai visitatori una comprensione completa della storia dell’Ungheria durante il periodo della guerra e dell’occupazione.

Alcune delle principali attrazioni della Casa del Terrore includono:

  • Una ricostruzione di una prigione della polizia politica segreta sovietica, dove i visitatori possono vedere le celle e gli strumenti di tortura utilizzati dagli interrogatori.
  • Una serie di fotografie e filmati che raccontano la storia dell’Olocausto in Ungheria e della collaborazione del governo ungherese con le autorità naziste.
  • Una ricostruzione della sala di interrogatorio della polizia politica segreta comunista ungherese, dove i visitatori possono vedere come venivano condotte le torture e gli interrogatori.
  • Una sala dedicata alla rivoluzione ungherese del 1956, con filmati e fotografie che mostrano gli eventi chiave della rivolta.
  • Una mostra sui movimenti di opposizione alla dittatura comunista in Ungheria, tra cui le manifestazioni degli anni ’80 e la caduta del muro di Berlino.
  • Una mostra sulle vittime della dittatura comunista, che include una lista di tutti coloro che sono stati imprigionati o uccisi dalla polizia politica segreta.

Prezzi e Orari

Il costo dell’ingresso alla Casa del Terrore di Budapest può variare a seconda della fascia di età e della nazionalità del visitatore. Tuttavia, i prezzi sono generalmente accessibili e il museo rappresenta un’esperienza di grande valore storico e culturale.

Ad esempio il prezzo d’ingresso per un adulto di età superiore ai 26 anni è di circa 3000 HUF (circa 8,5 euro), mentre il prezzo dell’ingresso per uno studente o un giovane di età compresa tra i 6 e i 26 anni è di circa 1500 HUF (circa 4,5 euro).

Ecco gli orari della Casa del Terrore di Budapest:

  • Lunedì: chiuso
  • Martedì-domenica: dalle ore 10:00 alle ore 18:00 (l’ingresso è consentito fino alle ore 17:00)

Tuttavia, è sempre consigliabile verificare gli orari di apertura e chiusura del museo sul sito ufficiale prima di visitarlo, in quanto potrebbero esserci delle modifiche temporanee per motivi di manutenzione, eventi speciali o festività.

Come arrivare al Museo

La Casa del Terrore di Budapest si trova al numero 60 di Andrássy Avenue, nel centro della città di Budapest, facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. È possibile arrivare alla stazione della metropolitana di Vörösmarty utca (linea M1) o alla stazione di Deák Ferenc tér (linee M1, M2 e M3) e poi camminare per circa 5-10 minuti per raggiungere la Casa del Terrore. In alternativa, si può prendere l’autobus o il tram fino alla fermata di Oktogon, che si trova a pochi passi dal museo.

 

Leggi tutto
Ci sei stato? Lascia il tuo commento!

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Cosa Vedere a Budapest

Hotel a Budapest

  • vaci-utca-budapest-foto-1Váci Utca
    Váci Utca, la strada pedonale nel pieno centro di Budapest, è considerata il cuore turistico della città e la più importante via dello shopping della capitale ungherese
  • isola-margherita-budapest-foto-1Isola Margherita
    L’Isola Margherita è il posto perfetto per trovare un po’ di pace dalla confusione di Budapest grazie alle sue aree verdi, ai giardini floreali e alle opportunità di divertimento.
  • sinagoga-quartiere-ebraico-foto-1La Grande Sinagoga
    Posizionata nel vivace quartiere ebraico di Pest, la Grande Sinagoga di Budapest è il maggiore luogo di culto ebraico dell'intera Ungheria.
  • Chiesa di Mattia
    La chiesa di Mattia è uno dei tesori di Budapest, l'architettura mozzafiato e le sue preziose opere d'arte raccontano 800 anni di storia ungherese.
  • le-stazioni-ferroviarie-di-budapest-foto-1Le Stazioni Ferroviarie di Budapest
    Arrivare a Budapest con il treno è una buona opzione specialmente da altre città europee come Vienna o Praga. Vediamo nel dettaglio le principali stazioni presenti in città.
  • citadella-collina-gellert-foto-1La Citadella di Budapest
    La Citadella di Budapest domina la città dalla Collina Gellert, offre un panorama unico e attrazioni imperdibili come il Monumento alla Liberazione.
  • palazzo-reale-castello-di-buda-foto-1Palazzo Reale di Budapest
    Il Castello di Buda costituisce il principale simbolo di Budapest. È posizionato sul colle Várhegy, dal quale è possibile contemplare panorami eccezionali.
  • bar-e-caffetterie-di-budapest-foto-1Bar e Caffetterie di Budapest
    Budapest è una città ricca di bar, luoghi da non perdere per nulla al mondo come il New York Café o la Pasticceria Gerbaud!
  • piazza-degli-eroi-foto-1Piazza degli Eroi
    Situata all’ingresso del parco Városliget la Piazza degli Eroi, dedicata alla memoria dei grandi protagonisti della storia ungherese, è una delle principali attrazioni della città.
  • cosa-mangiare-a-budapest-piatti-tipici-ungheresi-foto-1Cosa mangiare a Budapest – Piatti Tipici Ungheresi
    La Capitale ungherese offre piatti tipici dai mille sapori, dal goulash al fegato d'oca, passando per lo street food e una grandissima varietà di dolci.
To Top