Connect with us

Andiamo a Budapest

Teatro dell’Opera di Budapest

teatro-opera-budapest-foto-1
Foto: jarino@DepositPhotos

Da Non Perdere

Teatro dell'Opera
Info e Visite

Il Teatro dell’Opera di Budapest offre un ricco programma di eventi appassionanti ma è anche un capolavoro dell’architettura e dell’arte neo-rinascimentale.

Il Teatro dell’Opera di Budapest è uno degli edifici neo-rinascimentali più belli d’Europa. È inoltre il terzo auditorium del Continente per qualità dell’acustica, dopo il Teatro alla Scala di Milano e l’Opera nazionale di Parigi. L’Opera di Budapest ha ospitato le più grandi personalità del mondo della musica, a partire da Gustav Mahler che ne è stato direttore per tre stagioni.
L’auditorium è stato voluto dall’Imperatore Francesco Giuseppe. Il progetto è stato affidato a Miklós Ybl, uno degli architetti più in vista nella seconda metà dell’Ottocento. Il cantiere è durato dal 1875 al 1884 e ha visto all’opera i più grandi artisti dell’epoca, che hanno realizzato le centinaia di statue, affreschi e mosaici che decorano la struttura.

Un edificio sfarzoso protagonista della storia di Budapest

Tra i punti di forza dell’Opera di Budapest c’è innanzitutto la facciata, con l’ingresso monumentale affiancato da due nicchie con le statue di Franz Liszt e di Ferenc Erkel, l’autore dell’inno nazionale ungherese. All’interno colpisce il foyer, da cui si accede all’imponente scalinata doppia che conduce alla platea. Tra la platea e i palchi trovano posto più di 1.200 spettatori, tra i riflessi del lampadario monumentale e dei 7 Kg di oro usati per le decorazioni.
Il Teatro dell’Opera di Budapest si trova al 22 di Andrássy út, un elegante viale ricco di caffè e ristoranti. Lo si raggiunge con la metro M1 (fermata “Opera”).

Ogni stagione tanti eventi appassionanti a prezzi accessibili

La stagione principale dell’Opera di Budapest va da settembre a metà giugno e comprende circa 50 rappresentazioni. Ad essa si aggiungono poi altri eventi, come il Budapest Spring Festival in primavera e il CAFE Budapest Autumn Festival in autunno.
I biglietti vanno dai 400 ai 9.900 Ft e si acquistano presso la biglietteria del teatro. Questa è aperta dal martedì al sabato dalle 11 alle 17 (o fino all’inizio della rappresentazione), la domenica dalle 11 alle 13 e dalle 16 all’inizio della rappresentazione.
Anche se non è obbligatorio, è comunque gradito che le donne si presentino vestite in abito da sera e gli uomini in completo scuro.

Da non perdere le visite guidate alla scoperta dell’affascinante teatro

Chi visita Budapest dovrebbe mettere in programma il tour guidato del Teatro dell’Opera; l’edificio è infatti di notevole interesse storico-artistico. Le visite guidate in lingua italiana si svolgono ogni giorno dell’anno alle 15 e alle 16 e durano 45 minuti. I biglietti sono acquistabili nello shop del teatro e costano 2.990 Ft per gli adulti e 1.990 Ft per gli studenti. Chi possiede la Budapest Card ha diritto a uno sconto del 20%. Un biglietto aggiuntivo di 690 Ft dà diritto ad assistere a un concerto di 5 minuti al termine della visita guidata, sulla scalinata monumentale. 500 Ft è invece l’importo dell’imposta da pagare per poter scattare fotografie all’interno della struttura. I gruppi di almeno 10 persone possono concordare tour guidati in orari diversi da quelli previsti. Ogni giorno hanno luogo anche visite in inglese, francese, tedesco, spagnolo e ungherese; di lunedì, mercoledì e sabato in giapponese, di martedì e venerdì in russo.

Leggi tutto
Ci sei stato? Lascia il tuo commento!

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Con la Budapest Card la visita al teatro è scontata!

Cosa Vedere a Budapest

  • Da Non Perdere

    La Grande Sinagoga


    Posizionata nel vivace quartiere ebraico di Pest, la Grande Sinagoga di Budapest è il maggiore luogo di culto ebraico dell’intera Ungheria.

  • Da Non Perdere

    Terme Rudas


    Le Terme Rudas sono fra le più antiche e affascinanti di Budapest e offrono diversi servizi per il benessere e la salute dell’organismo.

  • Da Non Perdere

    La Citadella di Budapest


    La Citadella di Budapest domina la città dalla Collina Gellert, offre un panorama unico e attrazioni imperdibili come il Monumento alla Liberazione.

  • Da Non Perdere

    Chiesa di Mattia


    La chiesa di Mattia è uno dei tesori di Budapest, l’architettura mozzafiato e le sue preziose opere d’arte raccontano 800 anni di storia ungherese.

  • Da Non Perdere

    Il Ponte delle Catene


    Il Ponte delle Catene è il più celebre dei ponti di Budapest che collegano le sponde del Danubio e si estende tra Pest e le pendici della collina di Buda.

  • Da Non Perdere

    Palazzo Reale di Budapest


    Il Castello di Buda costituisce il principale simbolo di Budapest. È posizionato sul colle Várhegy, dal quale è possibile contemplare panorami eccezionali.

Altri Articoli

To Top